Studiolo

Studiolo

Questo locale con finestre rivolte verso nord e verso ovest si raggiunge superando alcuni gradini ed attorno al 1850 venne arredato dal conte Joseph von Trauttmansdorff nello stile di uno studiolo rinascimentale italiano. Grande appassionato di studi storici, il conte vi conservava molti documenti, curiosità e rarità bibliografiche.

Nel 1870 l'imperatrice Elisabetta lo usò come stanza da toilette e guardaroba, nel 1889 come camera da letto. Il barone von Deuster, che acquistò il castello nel 1897, preso anch'egli dal culto di Sissi diffusosi dopo l'assassinio dell'imperatrice, fece eseguire sul soffitto dello studiolo un grande stemma dei Wittelsbach e degli Asburgo.