Nell'era della Belle Époque (1890-1914)

Nell'era della Belle Époque (1890-1914)

I lussuosi Grand Hotel diventano i nuovi castelli della ricca borghesia, i luoghi ove essa può esibirsi orgogliosamente: sorda ad ogni minaccia, si gode spensierata la fine di un’epoca.

L'etichetta che distingue
Mentre alla maggior parte dei lavoratori sono ancora negate le ferie, gli strati sociali superiori si dedicano all’ozio: cibi raffinati e feste inebrianti. Per essere "à la page" in un luogo di cura come Merano, ci si deve cambiare d’abito fino a cinque volte al giorno.