La valanga (1960-1972)

La valanga (1960-1972)

Le masse dei turisti procedono spedite lungo la nuova Autostrada del Brennero. Le Alpi si trasformano in un parco divertimenti aperto in ogni stagione. L'Alto Adige si riempie di turisti grazie agli sport invernali.

«Il traffico è vita»
La costruzione di larghe strade anche nelle Alpi svizzere scatena il panico in tutto il Tirolo: si teme che "il traffico fonte di ricchezza" si indirizzi altrove. Si realizza il più rapidamente possibile l'Autostrada del Brennero. Nel 1964, appena in tempo per i Giochi Olimpici a Innsbruck, è già pronto il primo tratto. Dieci anni dopo si può correre a tutta velocità da Kufstein fino a Verona.

Sciare come Thöni
Nel 1970, in occasione dei campionati del mondo in val Gardena, il giovane talento Gustav Thöni non delude le aspettative. Da quel momento in poi i suoi successi mandano in visibilio l'intera Italia. Lo sci diventa sport popolare, ci si attrezza con nuovi impianti di risalita, nascono nuove stazioni sciistiche.