In viaggio verso i luoghi di cura (1830-1850)

In viaggio verso i luoghi di cura (1830-1850)

D'estate nobili e ricchi d'Europa si trasferiscono in uno dei rinomati luoghi termali di cura. Ma dove recarsi d'inverno? Merano non ha acque termali però gode di un clima salubre, molto più mite che a nord delle Alpi.

Nei bagni contadini
I bagni sono radicati nella tradizione tirolese. Già dal XVII secolo, nelle giornate più afose, i commercianti di Bolzano, Merano ed Innsbruck si recano con le loro famiglie sugli altipiani per godersi i "freschi" estivi. Fin dal Medioevo i tirolesi usano andare a ristabilirsi presso i molti "bagni contadini", semplici baracche con tinozze di legno. Nella vicina locanda non manca peraltro il divertimento.